Didattico-Culturale

PREMESSA

Il modulo si articola in fasi di formazione per approfondire le metodiche didattiche e in fasi di verifica e valutazione delle capacità tecniche e culturali inerenti l’insegnamento dell’alpinismo ed è rivolto a tutti gli Aspiranti Istruttori delle Scuole del CAI e agli IAL, ISA, INAL, INSA e Guide Alpine.

Al superamento del modulo didattico-culturale il candidato dovrà superare o avere già superato i moduli roccia e ghiaccio - alta montagna per conseguire il titolo di Istruttore di Alpinismo (IA).

Al superamento del modulo didattico-culturale il candidato, dovrà superare o avere già superato i moduli scialpinismo e ghiaccio - alta montagna per conseguire il titolo di Istruttore di Scialpinismo (ISA).

Al superamento del modulo didattico-culturale il candidato, dovrà superare o avere già superato il modulo arrampicata libera per conseguire il titolo di Istruttore di Arrampicata Libera (IAL).

Tali titoli consentono di esercitare, nell’ambito delle direttive nazionali, l’insegnamento dell’alpinismo e dello scialpinismo in tutte le loro forme presso le scuole sezionali, usufruendo del supporto tecnico ed assicurativo che il C.A.I. mette a disposizione per i corsi base ed avanzati.

 

VERIFICA E VALUTAZIONE

I candidati partecipanti al modulo di esame saranno valutati sulle seguenti materie:

Conoscenze tecniche e culturali

Capacità di trattare in modo sufficientemente esauriente argomenti sia tecnici che culturali;

Conoscenze elementari relative ai metodi e agli strumenti didattici;

Conoscenze di base

Saranno valutate tramite un colloquio orale e dei test scritti i seguenti argomenti:

  • materiali ed equipaggiamento
  • meteorologia

  • topografia ed orientamento

  • storia dell’alpinismo

  • primo soccorso e pericoli della montagna

  • preparazione di una salita

  • organizzazione dei corsi e normative C.A.I.

  • caratteristiche e tutela dell’ ambiente alpino

  • nivologia e valanghe

  • condotta di una gita

  • anatomia, fisiologia e traumatologia

  • metodologia dell’allenamento

 

BIBLIOGRAFIA

Si farà riferimento alla manualistica C.A.I. ed in particolare ai testi sottoelencati:

  • Manuale del CAI - ALPINISMO SU GHIACCIO E MISTO
  • Manuale del CAI - ALPINISMO SU ROCCIA
  • Manuale del CAI - TOPOGRAFIA E ORIENTAMENTO
  • Manuale del CAI - I MATERIALI PER L’ALPINISMO E RELATIVE NORME
  • Manuale del CAI - MONTAGNA DA VIVERE, MONTAGNA DA CONOSCERE
  • Manuale del CAI - MEDICINA E MONTAGNA - VOL. 1 - 2
  • Manuale del CAI - ECOLOGIA ED ETICA
  • Manuale del CAI - ALPINISMO: 250 ANNI DI STORIA E DI CRONACHE - VOL. 1 - 2
  • Vivalda Editore - PROGRESSIONE SU ROCCIA - Paolo Caruso

Se necessario, ulteriore materiale didattico sarà distribuito ai candidati durante il Corso.


NOTA BENE

Per tutto ciò che non è stato qui espressamente menzionato, si fa riferimento al Regolamento regionale dei corsi per il conseguimento dei titoli di Istruttore di Alpinismo (IA), Istruttore di Scialpinismo (ISA) e di Istruttore di Arrampicata Libera (IAL)